Ancora problemi per la gestione della discoteca al Parco Acque Minerali

I “competenti” ed “esperti” al governo della città, aggiungono un’altra perla alla loro poco invidiabile collezione. Dopo aver prodotto un bando “economicamente insostenibile” (parole dell’Assessore Tronconi) nel 2010, che ha costretto il Comune a sborsare centinaia di migliaia di euro di soldi pubblici, per evitare una causa milionaria con l’ex gestore; dopo non essere stati in grado di presentare un bando l’anno scorso, aggiudicando in emergenza la gestione, al limite della legalità; dopo aver perso un altro anno, presentando il nuovo bando con eventuale aggiudicazione a maggio, si scopre che nessun soggetto è idoneo al bando presentato.

Un bando che obbligava il nuovo gestore a comprare tutto quanto presente nel locale per la somma di 110.000 euro, materiale ormai vetusto ed in buona parte inservibile; un bando che accorpava la discoteca alla riqualificazione della zona ex-vivaio, cercando quindi tra i numerosi gestori di discoteche con il pollice verde.

Cosa ci si poteva aspettare da un bando come questo? Quello che è successo, il deserto.

Come al solito non paga nessuno, nessun “dirigente esperto” verrà rimosso, nessun presidente dirà una parola, tutto normale insomma.

Dobbiamo mandare via questi “esperti” nel più breve tempo possibile, prima che creino altri danni alla collettività

Come M5S avevamo fatto un sopralluogo nella struttura ed avevamo subito fatto un accesso agli atti chiedendo “Copia del contratto firmato PER AFFIDAMENTO CONCESSIONE DI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA’ PRESSO IL PARCO ACQUE MINERALI e relativa offerta tecnica.”

Vogliamo visionare i progetti che non sono stati giudicati congrui.

Inutile dire che ormai giunti alla scadenza di legge, i documenti non ci sono ancora stati consegnati, chissà, forse esiste anche questa volta una clausola di riservatezza, magari con il pavone del laghetto.

Movimento 5 Stelle Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *