Cesi e 3elle non hanno insegnato nulla alla politica di Imola?

Spread the love

Piena solidarietà ai dipendenti della CIMS che da anni è inserita nel tessuto lavorativo imolese.

I tristi epiloghi CESI e 3ELLE non sono stati d’insegnamento per scongiurare analoghi patemi ad altre aziende del territorio.

Questo sistema politico malato è ancora più evidente guardando nel bilancio della CIMS chi partecipava come “ospite” alle assemblee dedicate.

È oltre la decenza invitare alle riunioni di approvazione bilancio aziendale figure politiche di un esclusivo schieramento politico locale e regionale.

Un circolo vizioso a dir poco malato frutto di una politica che negli anni ha messo a rischio le casse comunali. Si pensi alla proposta di esternalizzare completamente la manutenzione del verde pubblico bloccata anche grazie alla nostra denuncia presso la Corte dei Conti per un più che possibile danno erariale per le casse comunali di quasi 11 milioni di euro e, non ultimo, la questione poco chiara del project della piscina Ortignola.

Movimento 5 Stelle Imola

1 comment for “Cesi e 3elle non hanno insegnato nulla alla politica di Imola?

  1. Dimitri
    29 aprile 2018 at 18:43

    Se vogliamo dirla tutta anche il sistema della cooperazione è malato da tempo, basta guardare cosa è avvenuto negli ultimi tempi con lo sfruttamento di tanti soci lavoratori trattati come schiavi, oppure vedere come alcuni presidenti restano in carica per trent’anni come se fossero i proprietari dell azienda (ma con i soldi degli altri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *