Imola, Piccinini (M5S): “Bus scolastici stracolmi. TPER preveda nuove corse”

Nuovi bus per collegare Castel San Pietro a Imola, soprattutto negli orari maggiormente utilizzati dagli studenti. È questa la richiesta di Silvia Piccinini, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, contenuta in una lettera inviata all’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, e che si basa sulla segnalazione di diversi disagi che ogni mattina si registrano sulla tratta gestita da TPER.

“Nella fascia oraria che va dalle 6:50 alle 7:30 sono dieci i bus che collegano Castel San Pietro a Imola, sette della linea 101 e tre della linea 247 – spiega Silvia Piccinini – Un numero molto inferiore rispetto alla reale esigenza visto che tutti questi bus ogni giorno sono stracolmi, con moltissimi studenti costretti a viaggiare in piedi rischiando continui infortuni alla prima curva o frenata brusca dei mezzi. Una situazione che diventa ancora più problematica il sabato, quando, incredibilmente, il numero degli autobus a disposizione addirittura diminuisce evidentemente ignorando forse il fatto che molte scuole sono ancora aperte”.

Per questo nella sua lettera, indirizzata all’assessore Donini, alla presidente di TPER Giuseppina Gualtieri e all’Agenzia per la mobilità della Città Metropolitana, Silvia Piccinini chiede di trovare una soluzione per limitare i disagi denunciati dagli studenti.

“È incredibile come davanti a una domanda crescente di utenti, TPER non abbia ancora provveduto a potenziare quella tratta in una determinata fascia oraria – conclude Silvia Piccinini – magari investendo una minima parte degli oltre 7 milioni di euro di attivo dichiarati solo nel 2016”.

M5S Imola

Imola, Piccinini (M5S): “Bus scolastici stracolmi. TPER preveda nuove corse”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *