Kartodromo di Ponticelli Tronconi se ci sei batti un colpo

Una continua escalation al negativo per la struttura denominata Kartodromo situata a Ponticelli di proprietà del Comune di Imola.
Sono trascorsi più di 2 anni da quando il Movimento 5 Stelle Imola portò in Consiglio Comunale, grazie anche ad un folto gruppo di appassionati di kart, il problema che riguardava le pessime condizioni nella quale versava l’ormai ex pista da di via Sbago.
In questo lasso di tempo che va dalla prima denuncia politica ad oggi, poco è cambiato.
Come gruppo del M5S portammo all’attenzione dell’assessore Tronconi un imprenditore locale che voleva investire risorse proprie per mettere in sicurezza l’area e renderla nuovamente aperta agli appassionati; l’assessore non si tiró indietro, anzi, propose un incontro con i residenti di Ponticelli per valutare i possibili scenari per la pista.
Leggendo e rileggendo i verbali dei vari incontri delle Consulte non vi è traccia di alcuna proposta sia da parte dell’Amministrazione in generale che da parte dall’assessore Tronconi in merito alla questione kartodromo.
A fine luglio di quest’anno è finalmente stata pubblicata una delibera  di Giunta dove si delegava  Area Blu alla creazione di un bando per l’area comunale in questione.
Visto i recentissimi casi denunciati contenziosi , ci chiediamo se l’amministrazione comunale abbia fatto marcia indietro sul tema kartodromo di Ponticelli oppure ci sono problemi a noi sconosciuti perché la delibera parla chiaro e di vincoli ne inserisce soltanto uno: “l’impianto dovrà ospitare attività che non producano inquinamento acustico”.
Cosa si aspetta a rendere pubblico il bando visto che l’iter di pubblicazione, il tempo tecnico per visionare tutta la documentazione ed i tempi di sistemazione area porterebbero abbondantemente ad un lasso temporale di 3/4 mesi. Non vorremmo che succedesse come il recente bando per la gestione delle Acque Minerali, dove il Comune non ha percepito nemmeno un centesimo per l’affitto dei locali e ci si trova a dover pagare ancora una volta avvocati per un motivo molto semplice: realizzazione ed avvio della procedura tardive con la bella stagione alle porte.

Movimento 5 Stelle Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *