L’Amministrazione comunale rispetti il volere del Consiglio Comunale

Sono passati esattamente 2 mesi da quando è stata approvata in Consiglio Comunale la proposta del Movimento 5 Stelle Imola per la messa in sicurezza del tratto di strada già lottizzato lungo via Cipolla e via Belfiore.

Nonostante la società Area Blu ad inizio anno avesse dichiarato, documento alla mano, che “…dopo la lottizzazione ex Sasha Immobiliare c’è stato un OVVIO E PREVEDIBILE aumento del traffico residenziale transitante sul tratto in oggetto che non è adeguatamente attrezzato ad accogliere tale flusso e probabilmente questo spiega il disagio percepito dai residenti…. Pertanto, per procedere all’allargamento della via Belfiore, è necessario acquisire il terreno a nord-est della via stessa poiché quest’area non è di proprietà del Comune“, dall’incontro avuto qualche giorno fa tra i residenti della stessa area e l’assessore Visani emerge la chiara intenzione dell’attuale amministrazione comunale di non intervenire per sistemare quel tratto di strada.
In tal caso, oltre al mancato rispetto di una proposta avanzata dal M5S e successivamente approvata dal Consiglio Comunale anche grazie ai voti del Partito Democratico, chi amministra Imola andrebbe addirittura allo scontro con la Consulta. L’ organo che ha preso il posto dei forum territoriali, infatti, ha sollecitato in forma scritta il necessario miglioramento della viabilità di via BELFIORE/ CIPOLLA.
La sicurezza e la prevenzione nei confronti dei cittadini deve essere sempre al primo posto nell’operatività di un’amministrazione comunale. Purtroppo, quanto dichiarato dal vicesindaco Visani durante la discussione della nostra proposta in Consiglio Comunale, va completamente dal lato opposto. Intervenire soltanto in caso di incidente mortale è un’affermazione di tale gravità da richiedere l’immediato ritiro della delega ai lavori pubblici per manifesta incapacità nella progettazione e nel rispetto delle decisioni prese dal Consiglio Comunale.
I residenti di via CIPOLLA e Belfiore hanno la totale solidarietà da parte del M5S che attende a breve l’avvio dell’iter dei lavori richiesti dal Consiglio comunale.
In caso contrario sarà nostra cura inviare una segnalazione al Prefetto per informarlo del fatto che chi amministra Imola non si attiene alla volontà ed alle direttive emerse dal proprio organo collegiale locale.

Movimento 5 Stelle Imola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *