L’istruttoria pubblica sulla discarica di Imola il 15 agosto a Pechino

Dopo che la maggioranza piddinocentrica ha vinto le ultime elezioni comunali imolesi non dicendo una sola parola sulla sua volontà di raddoppiare la discarica di Pediano, in questi giorni apprendiamo che l’istruttoria pubblica sul progetto del suo sventurato ampliamento è prevista per il 30 giugno a Bologna.Il fatto che questo approfondimento non avvenga a Imola, dove l’impatto ambientale della discarica forse è leggermente più forte che sotto gli schizzi della fontana del Nettuno in Piazza Maggiore, è la prova definitiva che per il PD la nostra città ormai è da considerare come un quartiere periferico di Bologna.

Se per disgrazia alle prossime amministrative verrà eletto di nuovo un altro sindaco piddinocentrico, per dimostrare quanto anche lui sarà davvero “sulla strada dell’ascolto” proprio come recitava lo slogan di quello uscente, suggeriamo di istituire ufficialmente la giornata di consultazione pubblica degli imolesi per il 15 agosto, ma non a Imola che sarebbe banale, ma in posto più ameno e comodo, come ad esempio Pechino.

Movimento 5 Stelle Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *