Programma 2020

Spread the love

Qui potete trovare il programma per le amministrative 2020 del MoVimento 5 Stelle imola.

AMBIENTE E QUALITA’ DELLA VITA
1)
Chiusura definitiva discarica e bonifica integrale ed accurata del sito.
2) Opera di tutela del territorio, tutto, dall’inquinamento atmosferico ed acustico.
3) Attenzione e cura del verde pubblico, con nuove misure di coinvolgimento dei cittadini.
4) Nuovo piano urbanistico che elimini il consumo del suolo e riporti alla legalità e alla funzionalità ambientale
l’urbanistica comunale, e sia un serio strumento dello sviluppo armonico del territorio nei prossimi anni.
5) Nuovi sistemi di conferimento dei rifiuti che eliminino le difficoltà lamentate dai cittadini, con esclusione dell’uso della tessera.
6) Nuovi sistemi di pulizia delle strade e dei parchi, che non producano ulteriore inquinamento atmosferico.

ASSISTENZA MEDICA
7)
Azione di salvaguardia e potenziamento dell’ospedale e dei presidi medici nelle frazioni.
8) Attenzione al potenziamento e funzionalità dei pronto soccorso e della medicina d’urgenza.

TRASPORTI PUBBLICI E PRIVATI
9)
Opera di trasformazione del trasporto pubblico con utilizzo esclusivo dei sistemi elettrici; incentivazione del trasporto privato elettrico, realizzazione di una rete estesa e funzionale di piste ciclabili, tra quartieri e centro, quartieri e servizi pubblici, quartieri e zona industriale, frazioni e centro; accesso alle scuole riservato ai mezzi non inquinanti; creazione di aree custodite delle biciclette in centro e presso i servizi di trasporto pubblico. Previsione di pedane per i disabili nei mezzi pubblici.

DIRITTI LAVORATORI e WELFARE
10)
Attenzione alla salvaguardia dei diritti lavoratori, lotta al lavoro nero e precario.
11) Attenzione ai diritti dei pendolari per favorire l’uso dei mezzi pubblici che dovranno rispondere adeguatamente alle nuove esigenze.
12) Attivazione di corsi professionali per adulti per il loro reinserimento nel mondo del lavoro.

SVILUPPO ECONOMICO
13)
Creazione del marchio MadeInImola e promozione ed incentivazione dei prodotti e delle eccellenze del territorio imolese tramite il portale commerciale. Certificazione di provenienza e garanzia che renda i prodotti a marchio MadeInImola riconoscibili a livello mondiale.

FUNZIONALITA’ DELLA AMMINISTRAZIONE
14)
Potenziamento degli uffici comunali carenti di personale, dalla polizia municipale all’ufficio tecnico ed a tutti gli altri uffici.
15) Gestione trasparente delle partecipate, con scelta oculata degli amministratori.

SOCIETA’ PARTECIPATE
16)
Politica di riduzione dei settori affidati alle partecipate con rientro nella competenza del Comune dei relativi servizi.

SICUREZZA E LEGALITA’
17)
Politica di sicurezza e legalità percepita dai cittadini, con maggior presenza sul territorio delle forze di polizia che andranno coordinate.
18) Politiche di dissuasione dall’uso e abuso di alcolici e di stupefacenti, in particolare dirette ai minori, in collaborazione con le scuole, i centri sportivi e ricreativi, i locali pubblici. Politica di attenzione alla attività della polizia tutta per la prevenzione e per gli interventi di repressione nei confronti degli spacciatori e dei locali che violano le norme in materia di vendita di alcolici ai minori e fuori dagli orari consentiti.
19) Creazione di un nucleo specializzato della polizia municipale in materia di inquinamento, urbanistica ed edilizia.
20) Istituzione in città di un ufficio giudiziario completo, con sezioni giudicanti e pubblico ministero.

CENTRO STORICO E COMMERCIO
21)
Ogni misura praticabile sarà assunta per rivitalizzare il centro storico, con la creazione di un ufficio comunale che studi ogni opportuno intervento, in contatto con i residenti, i professionisti, i commercianti, gli artigiani e tutte le associazioni dei cittadini e di categoria, al fine di rendere il centro un luogo in cui tornare a vivere e convivere in sicurezza e godendo di una alta qualità dei servizi pubblici e dei commerci.
22) NO a nuovi centri commerciali.
23) Riduzione dell’apertura dei centri commerciali nei giorni festivi.

FRAZIONI
24)
In una ottica di valorizzazione delle frazioni e dei quartieri, contro una ottusa politica di accentramento del passato:
25) Nomina di un assessore di riferimento.
26) Collegamenti con le frazioni con la previsione di strade e piste ciclabile e mezzi pubblici, scolastici e non, adeguati alle necessità .
27) Ripristino e funzionalità delle consulte nelle frazioni e nei quartieri, utilizzando il Bilancio Partecipativo
come strumento decisionale.

ENERGIA – ACQUA PUBBLICA
28)
Eliminazione dell’utile sull’acqua pubblica, come da referendum.

POLITICHE SOCIALI – WELFARE
29)
Abbattimento delle barriere architettoniche.
30) Vigilanza sulle case di riposo con aumento dei posti letto.
31) Politiche di attenzione per le famiglie con disabili e malati gravi.

ISTRUZIONE E UNIVERSITA’
32)
Attuazione della gratuità dei nidi d’infanzia.
33) Investimenti straordinari per la messa in sicurezza degli edifici scolastici.
34) Riqualificazione dei servizi scolastici; evitando la privatizzazione dell’offerta formativa.
35) Incremento di corsi di educazione ambientale, alimentare e stradale. Creazione di parchi didattici a tema.
36) Corsi universitari con la prospettiva della creazione di un college universitario nell’area degli ex istituti psichiatrici dell’ Osservanza.

POLITICHE GIOVANILI E SPORT
37)
Adeguamenti e manutenzione urgente dell’attuale palazzetto dello sport, in precaria situazione di sicurezza e di igiene.
38) Eventi musicali e teatrali per i giovani.
39) Attenzione al potenziamento ed alla funzionalità delle associazioni sportive e ricreative per i giovani.
40) Riapertura e rilancio del centro giovanile di Ca’ Vaina.

AUTODROMO
41) Utilizzo dell’area per grandi eventi musicali e teatrali all’aperto, ricorrenti.
42) Valorizzazione turistica e ricreativa della struttura nell’ambito di un restauro del grande Parco delle acque minerali che riporti l’ambiente all’antico splendore e ad una frequentazione diffusa da parte dei cittadini e dei turisti.
43) Eventi per l’incentivazione dei trasporti elettrici.
44) Eventi motoristici internazionali quali il GP di F1.

CULTURA E TURISMO
45)
Creazione di una rete di musei del territorio, con aperture adeguate al flusso turistico.
46) Valorizzazione della Rocca Sforzesca con mostre ed eventi teatrali, cinematografici e musicali di qualità in
collegamento con le località della Riviera.
47) Ideazione e creazione di un importante evento di carattere storico che rievochi la storia ed i fasti rinascimentali
della nostra città, con ampia partecipazione diretta dei cittadini.

TUTELA MONUMENTI E LUOGHI DELLA MEMORIA
48)
Restauro della parte storica e monumentale del cimitero del Piratello.