Ricorso Tar

Le cooperative chiudono, e la disoccupazione aumenta ormai a livelli preoccupanti anche a Imola senza che il PD nostrano faccia nulla, ma c’è una categoria a cui invece il lavoro non viene mai fatto mancare da Manca e compagnia: quella degli avvocati.

Tra quelli che tocca assumere noi come MoVimento 5 Stelle per presentare gli esposti riguardo alle loro magagne quotidiane, e quelli che questa amministrazione fa lavorare per riparare le proprie negligenze non si può certo dire che il PD non si impegni a dare lavoro a questi professionisti.

Professionisti pagati però, nel caso dell’amministrazione, con soldi pubblici. Questo nonostante il Comune di Imola abbia al suo interno l’ufficio legale istituito con delibera G.C. 190/2011 .

L’ultimo esempio dell’ennesimo spreco di soldi pubblici è l’incarico dato all’Avv. Giandomenico Falcon (36.478 euro + 950.000 euro di spese vive) per ricorrere al TAR contro la delibera dell’Atersir del 24 marzo 2017.

Non è la prima volta che la Corte dei Conti interviene per ammonire un’amministrazione a tal proposito, staremo a vededere.

Movimento 5 Stelle Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *