VIA CIPOLLA, PENTOLA SENZA COPERCHIO

Sono passati diversi anni dal completamento dell’area residenziale di via Cipolla-Belfiore, con 14 palazzine realizzate e circa 170 persone lì residenti. Purtroppo l’area è figlia della solita edilizia non ragionata: ci sono le case, ma non i servizi in grado di soddisfare l’abitato. E parliamo di servizi base, come le strade.
Nonostante le varie richieste e sollecitazioni degli abitanti per mettere in sicurezza quel tratto di strada, nulla è stato fatto se non con l’installazione di un paio di lampioni. La società Areablu ha dichiarato che dopo il completamento della lottizzazione “ex Sasha Immobiliare e altri”, c’è stato ovviamente un aumento del traffico residenziale, sovradimensionato rispetto a quanto può sostenere la via in oggetto. Questa è la causa del disagio. Bene l’illuminazione notturna, ma il problema è un altro: esattamente come il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, qui si è dato spazio ai palazzi senza pensare al dopo, senza prevedere l’inevitabile e soprattutto senza essere in grado di farvi fronte.
La domanda è chiara: perché l’amministrazione comunale ha concesso la lottizzazione di 14 case e non ha preventivato la successiva messa in sicurezza di quel tratto di strada nonostante abbia incassato i soldi per le opere di urbanizzazione?
Areablu nella sua risposta ai residenti ha dato anche il proprio parere con una proposta di ampliamento del sedime stradale: “è necessario acquisire il terreno a nord-est di via Cipolla. Essendo quest’area non di proprietà del Comune è necessario chiedere la disponibilità del terreno ai proprietari“. Visto che quanto richiesto è già a conoscenza della pubblica amministrazione, chiediamo quanto prima che l’a Giunta provveda a completare i lavori di urbanizzazione e quindi la messa in sicurezza di quest’area.
Come M5s Imola depositeremo a breve e una mozione che impegni l’amministrazione comunale a prendere in considerazione la risposta di Areablu: ciò non toglie l’errore iniziale fatto dall’amministrazione nel dare l’ok per costruire sbagliando i calcoli per completare le opere di urbanizzazione.

VIA CIPOLLA, PENTOLA SENZA COPERCHIO

Sono passati diversi anni dal completamento dell'area residenziale di via Cipolla-Belfiore, con 14 palazzine realizzate e circa 170 persone lì residenti. Purtroppo l'area è figlia della solita edilizia non ragionata: ci sono le case, ma non i servizi in grado di soddisfare l'abitato. E parliamo di servizi base, come le strade.Nonostante le varie richieste e sollecitazioni degli abitanti per mettere in sicurezza quel tratto di strada, nulla è stato fatto se non con l'installazione di un paio di lampioni. La società Areablu ha dichiarato che dopo il completamento della lottizzazione "ex Sasha Immobiliare e altri", c'è stato ovviamente un aumento del traffico residenziale, sovradimensionato rispetto a quanto può sostenere la via in oggetto. Questa è la causa del disagio. Bene l'illuminazione notturna, ma il problema è un altro: esattamente come il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, qui si è dato spazio ai palazzi senza pensare al dopo, senza prevedere l'inevitabile e soprattutto senza essere in grado di farvi fronte. La domanda è chiara: perché l'amministrazione comunale ha concesso la lottizzazione di 14 case e non ha preventivato la successiva messa in sicurezza di quel tratto di strada nonostante abbia incassato i soldi per le opere di urbanizzazione?Areablu nella sua risposta ai residenti ha dato anche il proprio parere con una proposta di ampliamento del sedime stradale: "è necessario acquisire il terreno a nord-est di via Cipolla. Essendo quest'area non di proprietà del Comune è necessario chiedere la disponibilità del terreno ai proprietari". Visto che quanto richiesto è già a conoscenza della pubblica amministrazione, chiediamo quanto prima che l'a Giunta provveda a completare i lavori di urbanizzazione e quindi la messa in sicurezza di quest'area.Come M5s Imola depositeremo a breve e una mozione che impegni l'amministrazione comunale a prendere in considerazione la risposta di Areablu: ciò non toglie l'errore iniziale fatto dall'amministrazione nel dare l'ok per costruire sbagliando i calcoli per completare le opere di urbanizzazione.Movimento 5 Stelle Imolawww.movimenro5stelleimola.it

Pubblicato da Amici Di Grillo Imola su Martedì 18 luglio 2017

Movimento 5 Stelle Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *