VITTORIA DEL M5S :Concorso AUSL ILLEGITTIMO SECONDO IL TAR

È già il secondo concorso in pochi mesi indetto dall’Ausl di Imola che il M5S Imola denuncia politicamente e alle Autorità preposte perché poco trasparenti e alquanto anomali.
Questa volta, oltre alla nostra denuncia mezzo stampa risulta essere stato depositato  anche un ricorso al TAR il quale ha poi sentenziato come ILLEGITTIMO il concorso. Ora alla luce di quanto accaduto e di quello che l’assessore nonché vicesindaco Visani con delega alla Sanità ha risposto ad una nostra interrogazione cercando in tutti i modi di tenere una posizione neutra e ambigua su quanto da noi denunciato contro l’oggetto del concorso ILLEGITTIMO, anche secondo il TAR, dell’AUSL c’è da riflettere seriamente se il PD, partito attualmente al governo e che continua a perdere pezzi per strada, abbia realmente a cuore l’autonomia della nostra sanità, perché se il TAR che ha ritenuto ILLEGALE il concorso come era nostra opinione, i casi sono semplicemente 2:o l’assessore non ha competenze in materia e quindi occupa una carica non idonea a lui, oppure l’amministrazione imolese sta perdendo quella poca autonomia che ancora le resta per colpa di chi amministra sia la Regione Emilia-Romagna che il nostro Comune.
Chi risarcirà il tempo perso dai concorsisti che si sono presentati per partecipare al concorso sentenziato poi ILLEGITTIMO dal TAR? Chi pagherà il costo della creazione del concorso?  Per fare ulteriore chiarezza, chiederemo una commissione sanità, nella speranza che il sindaco non si sia già dimesso.
Movimento 5 Stelle Imola

2 comments for “VITTORIA DEL M5S :Concorso AUSL ILLEGITTIMO SECONDO IL TAR

  1. Valerio
    27 dicembre 2017 at 22:40

    Vi consiglio di approfondire ulteriormente… indagate su chi ha vinto le precedenti posizioni di quel profilo prima con borsa di studio, poi con tempo determinato ed infine aveva ottenuto il punteggio più alto nel concorso annullato dal Tar. È tutto sul sito dell’Ausl.

    • admin 1
      6 gennaio 2018 at 21:44

      Grazie per l’informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *